23/05/18 Roma-Aosta

Pellegrino bagnato, pellegrino fortunato…?! Lo spero, visto che alla partenza da casa il cielo rovesciava pioggia a catinelle!

Siamo arrivati alla stazione Termini con largo anticipo, abbiamo così potuto goderci la colazione seduti ad un tavolino sulla terrazza panoramica:

 

Dopo un tranquillo viaggio in treno e un veloce pasto nel bar-ristorante Panzera

dell’affollata stazione Centrale di Milano, abbiamo preso la metropolitana per arrivare a Lampugnano, la stazione degli autobus di FlixBus.

Il bus si è fatto aspettare più di un’ora, ma, considerando che arrivava da Lubiana 😳, non mi è sembrato un gran ritardo…haha!

Il viaggio è stato…una sauna! Alla partenza ero contenta di essere su un bus nuovo di trinca, per di più, con vista panoramica, presa usb per il mio continuo bisogno di carica iPhone e dulcis in fundo, aria condizionata potente. La sorpresa è arrivata pochi minuti dopo la partenza: dalle bocchette dell’aria condizionata arrivava aria calda, in pochi istanti si son raggiunti i trenta gradi. Abbiamo dovuto resistere fino a che l’autista ha ricevuto indicazioni sul come operare per risolvere provvisoriamente il problema e farci arrivare “vivi” a destinazione. Ad una piazzola di sosta ci ha fatto scendere per prendere aria e “rivitalizzarci” ed è riuscito, smanettando un po’ nel motore, a ricreare un ambiente vivibile all’interno del bus. Complimenti all’autista!

All’arrivo ad Aosta ha iniziato a cadere una pioggerellina fastidiosa. Ci siamo incamminati verso il centro storico e, arrivati bagnaticci al B&B “Al Nabuisson”, abbiamo velocemente fatto il check-in e siamo subito usciti alla ricerca di un buon ristorante.

La scelta è stata felice: “Hosteria del Calvino”. La cena, ottima e il costo, irrisorio:

Penne alla finocchiona

 

Vitello in salsa alla senape con verdure di campo

 

Tiramisù al pistacchio

 

Purtroppo, parlando con la proprietaria del B&B abbiamo saputo che la strada per il Gran San Bernardo forse è chiusa. Le mie fonti mi avevano invece rassicurata che la strada sarebbe stata percorribile. Domani faremo qualche telefonata e sapremo se venerdì dovremo rinunciare alla partenza dal Gran San Bernardo e optare per Saint-Rhemy, qualche chilometro più a valle.

Buona notte a tutti! 😘

 


2 thoughts on “23/05/18 Roma-Aosta

  1. Dear Renata,
    I wish you and Gianfranco another wonderful, interesting and inspiring camino. I am looking forward to seeing your beautiful pictures and following your posts.
    All the best!
    Love, Nicole

    1. Dear Nicole, happy you follow me again! This year I will not translate my posts, it takes too long time. I’m sorry, but I added to my homepage the “google translate” link, I hope it works well.
      A big hug to you all.
      Renata

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s